Birre senza glutine Glutenberg: arrivano in Italia le pluripremiate birre canadesi

Finalmente posso annunciare ufficialmente quello che da diverse settimane era nell’aria: le birre canadesi vincitrici dei primi tre posti della categoria gluten free al World Beer Cup 2012 sbarcano in Italia.

In occasione del Gluten Free Expo di Brescia, faranno il loro debutto queste birre che promettono di essere assolute protagoniste nel mercato italiano della birra artigianale.

Il gluten free negli Stati Uniti viene considerato un vero e proprio stile birrario e in quanto tale è indirizzato a tutti coloro che amano la birra di qualità. Questa è la filosofia con la quale Glutenberg vuole entrare nel mercato italiano: una birra di alta qualità, artigianale, buona per tutti. Il mercato di riferimento non sarà solo quello degli intolleranti al glutine. Il fatto di avere tra le tante qualità anche quella di essere gluten free, conferisce a questa birra un fattore qualitàtivo in più rispetto alle altre, rivolgendosi agli amanti della birra artigianale di qualità, senza compromessi.

Ho avuto il piacere di ricevere una campionatura di queste birre qualche mese fa e da qui in poi pubblicherò le schede di degustazione di questi prodotti. Inoltre volevo segnalare che al Gluten Free Expo di Brescia sarà presente anche uno dei soci del birrificio, Julien Niquet, e visto che questo sarà il debutto nel mercato europeo, ha deciso di incontrare personalmente tutti coloro che sono interessati alle sue birre. Le Glutenberg saranno distribuite dalla F&G di Bruino (To) e sono parte integrante di un progetto molto interessante che sta portando avanti l’azienda piemontese.

A presto con tutte le schede di degustazione.

Cheers

3 pensieri riguardo “Birre senza glutine Glutenberg: arrivano in Italia le pluripremiate birre canadesi

  • 1 febbraio 2014 in 01:32
    Permalink

    sono sicuramente prodotti di eccezionale qualità ………………ego

    Risposta
  • 7 gennaio 2015 in 16:57
    Permalink

    birre fantastiche…peccato la loro scarsa reperibilità e sopratutto la maleducazione la scarsa predisposizione al cliente da parte di Glutenberg Italia. Ho provato a contattarli come privato e chiedere, più volte, dove potessi trovare le loro birre, sia online che nei dintorni di dove abito io. La risposta finale è stata che loro Glutenberg Italia non tratta con i privati e non fa assistenza clienti. Ritengo allucinante il fatto che un azienda che importa un prodotto non dia informazioni ai privati che vogliono comprare tale prodotto…e meno male che c’è crisi!

    Risposta
    • 14 marzo 2015 in 11:43
      Permalink

      Purtroppo l’attenzione verso il cliente/consumatore non sempre è un valore importante per tutti coloro che operano nel settore commerciale. Prova con altri e sarai più fortunato.

      Risposta

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: